Pronti ad entrare nelle case dei nostri clienti migliori? Di quelli che, per capirci, si sono spinti verso scelte particolari e, se non sempre esclusive, di raro e sicuro impatto visivo. Iniziamo dunque dalla loro cucina: Roberta e Vilmer hanno aperto le porte della loro stilosissima casa per mostrarci (e mostrarvi) il risultato della loro particolare scelta d’arredo…

Come mai siamo qui? Perché la nostra coppia ha prediletto una cucina creata in un materiale nuovo per questo tipo di prodotto, ovvero il laminam. Trattasi di un gres porcellanato formato dall’unione di polvere di granito e quarzo cotte ad altissime temperature: il materiale risultante, declinato nell’oxide bianco, nel caso della loro cucina, è resistentissimo e al 100% naturale.

photo3Tecnicamente, il laminam sarebbe persino calpestabile! Ma la scelta di verticalizzarlo e usarlo come base portante di una cucina lo rende parte integrante di una scelta di stile all’avanguardia: una sorta di esperimento che apre la strada ad altri tipi di cucine create con il medesimo materiale, che sta per essere appunto trasformato dal design d’arredo odierno.

Il disegno della loro cucina si compone con un angolo photo1cottura decentrato rispetto al cuore della cucina, ma centrale alla stanza. In questo modo la zona colonne è completamente in nicchia e la parte più voluminosa nascosta: tale scelta, che privilegia l’aspetto estetico, permette di goderne solo la bellezza dei frontali, come potete notare dall’immagine alla vostra destra. Lo spazio che si crea spontaneamente dalla parte opposta permette la collocazione di un tavolo con le classiche quattro sedie…

photo2Tutt’intorno, si trovano le altre cinque colonne attrezzate: colonna frigo, colonna forno (di cui vedete una porzione nella prima immagine in alto a sinistra) e tre colonne attrezzate con cesti estraibili. Insomma, una cucina di tutto rispetto, creata ad arte per gli spazi di Roberta e Vilmer.

Ma la cucina in laminam non è l’unica chicca che abbiamo trovato in casa…

Lascia un commento